Quiz di Fisiologia umana. Esito scheda

Quiz progettati in modo specifico per gli studenti di Fisiologia Generale e Fisiologia Umana, che permettono di valutare le conoscenze della disciplina. Il livello di difficoltà è modulato per essere quanto più simile a un esame Universitario di Fisiologia, tuttavia le domande proposte possono servire come forma di ripasso o di auto-valutazione.

This is the under description banner C
Statistiche: Corretta : 64%, errata: 22%, bianca: 14%

Il sangue è un tipo di tessuto:

Argomenti inerenti: sangue

Parenchimatico.

Connettivo.

Emocrino.

Non è un tessuto.

Statistiche: Corretta : 66%, errata: 13%, bianca: 21%

Quali sono le vie che trasmettono le informazioni captate dai recettori sensoriali?

Argomenti inerenti:

Le vie somatosensoriali.

Le vie della sensibilità epicritica.

Le vie dell'ippocampo.

Le vie nervose veloci.

Statistiche: Corretta : 41%, errata: 36%, bianca: 23%

A livella di una membrana, si può definire il flusso netto come:

Argomenti inerenti: trasporto passivo

Un flusso unidirezionale esclusivamente in entrata, da qui il termine "netto".

Un flusso unidirezionale che tiene conto dei movimenti in entrata e in uscita di una molecola.

Il flusso in uscita rispetto ad una molecola campione nell'arco di un'ora.

La somma del flusso in entrata e del flusso in uscita.

Statistiche: Corretta : 73%, errata: 7%, bianca: 20%

Il sistema nervoso contribuisce all'omeostasi?

Argomenti inerenti: sistema nervoso, omeostasi

No, l'omeostasi è controllata soltanto dal sangue.

Si, perché coordina numerosi eventi che mediano l'omeostasi.

No, poiché i veri effettori sono soltanto gli organi e le ghiandole.

Si, ma soltanto nei vertebrati inferiori.

Statistiche: Corretta : 51%, errata: 22%, bianca: 27%

Durante la contrazione muscolare, cosa avviene nello stato di rigor?

Argomenti inerenti: Sistema muscolare

La miosina rimane saldamente legata alla tropomiosina.

L'actina, essendo una proteina "monouso" è spezzata tra i bracci di miosina e il sarcomero è temporaneamente bloccato.

L'ADP è, temporaneamente, "incastrato" tra la miosina e le estensine del sarcomero e, per questo motivo, avviene il rigor.

La miosina rimane saldamente legata all'actina.

Statistiche: Corretta : 46%, errata: 21%, bianca: 33%

L'arco riflesso, a quale tipo di controllo limitante è soggetto?

Argomenti inerenti: sistema nervoso

Al controllo inibitorio delle vie controlaterali.

Al controllo dei recettori per le opine.

Al controllo operato dal nucleo caudato.

A nessun controllo, giacché è un evento involontario.

Statistiche: Corretta : 26%, errata: 35%, bianca: 38%

Qual è il ruolo della formazione reticolare?

Argomenti inerenti: sistema nervoso

Grazie alla sua caratteristica formazione a maglia mette in comunicazione i due emisferi del telencefalo.

È il principale centro della sete, capace di valutare la disidratazione e l'aumento dell'ematocrito.

Ha un ruolo attivo nel controllo del tono muscolare e, probabilmente nell'elaborazione delle emozioni.

Coordina il sistema di orientamento nello spazio, grazie alle informazioni ricevute dal cervelletto.

Statistiche: Corretta : 65%, errata: 13%, bianca: 22%

Che tipo di evento è rappresentato dalla contrazione del sarcomero?

Argomenti inerenti: contrazione muscolare, sarcomero

Normalmente volontario, cioè sotto il controllo del sistema nervoso centrale. In alcuni casi il SNC non interviene, ad esempio durante la contrazione per riflesso di un muscolo.

I sarcomeri sono presenti esclusivamente nel tessuto liscio, di conseguenza è un evento involontario.

È sempre un evento che dipende dalla volontà, e quindi regolato dal sistema nervoso centrale.

I sarcomeri sono presenti esclusivamente nel muscolo cardiaco che, pur essendo striato, presenta una contrazione non dipendente dal SNC. Per questo motivo è una contrazione involontaria.

Statistiche: Corretta : 40%, errata: 30%, bianca: 29%

Un livello basso di ossitocina, in una donna che ha appena partorito, cosa può comportare?

Argomenti inerenti: sistema riproduttivo, ormoni

Un allattamento breve, con la produzione di latte privo di alcuni zuccheri.

Un allattamento carente di alcuni aminoacidi, tra cui il triptofano.

Un allattamento molto copioso.

Un allattamento faticoso.

Statistiche: Corretta : 53%, errata: 26%, bianca: 21%

Per quale motivo, un sarcomero, non può contrarsi all'infinito?

Argomenti inerenti: Sistema muscolare

Perché i tendini collegati ai muscoli si romperebbero dopo pochi minuti di esercizio.

Poichè la frequenza nervosa non può durare all'infinito.

Poiché le fibre di actina necessitano di un breve periodo di tempo per riagganciarsi.

Perché potrebbe cedere dal punto di vista meccanico e perché potrebbe mancare un corretto quantitativo di ATP.

quiz ver.2.0.0. © fc