Articaina - anestetici_locali

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 13-10-2012 Revisionato il 13-10-2012
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Impieghi - Allergia all'articaina

L'articaina, a volte indicata con il nome artrocaina, è il principio attivo di numerose soluzioni utilizzate per l'anestesia locale specialmente in ambito dentistico. Agisce sul tronco nervoso impedendo la trasmissione del segnale e, di conseguenza, eliminando il dolore.

Impieghi

L'articaina viene impiegata localmente specialmente durante le operazioni dentistiche di rimozione delle carie dai denti, estrazioni o costruzioni di protesi. Il farmaco viene iniettato in prossimità di un tronco utilizzando una piccola siringa.

Allergia all'articaina

Sono noti casi di allergia all'articaina che sfociano in sintomi vari tra cui lo shock anafilattico. In questi casi è opportuno evitare l'utilizzo del farmaco dopo che si sono manifestati i problemi allergici e utilizzare un altro principio attivo.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©