FSH - ormoni

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 15-02-2013 Revisionato il 15-07-2016
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: FSH nell'uomo - FSH nella donna

Scheda ormone

Nome: FSH
Tipo: Glicoproteina
Classe: Ormoni sessuali
Recettore: Recettore Specifico
Luogo di sintesi: Ipotalamo/Adenoipofisi

L'FSH è un ormone prodotto dall'adenoipofisi, o ipofisi anteriore, sia nel maschio che nella femmina. Il ruolo dell'FSH è importante per numerosi eventi inerenti alla fisiologia della riproduzione.

FSH nell'uomo

L'FSH, nei tubuli seminiferi del  testicolo, induce le Cellule del Sertoli alla produzione di inibina che, a sua volta, mediante un meccanismo regolatorio a feedback negativo, rallenta la produzione degli ormoni ipofisiari di natura sessuale, che sono rappresentati dall'LH e dallo stesso FSH. L'inibina, inoltre, sembra avere un ruolo di modulazione negativa anche al livello dell'ipotalamo.

Biosintesi del testosterone LH e FSH

Ruolo dell'FSH nella biosintesi del testosterone

FSH nella donna


L'FSH a livello della donna promuove, a livello delle cellule della granulosa, l'intercorversione degli androgeni in estrogeno. L'FSH promuove, assieme all'estrogeno, la maturazione del follicolo. Le cellule sensibili agli estrogemi e all'FSH, in risposta all'aumento di questi due ormoni, aumentano sia di volume sia di spessore sia di numero, fino alla formazione di una struttura definita come follicolo di Graaf.

Ciclo ovarico follicolare testosterone

Ruolo dell'FSH nello sviluppo del follicolo.

Il livello di FSH nella donna cala drasticalemente a serguito dell'ovulazione. Tuttavia, anche vista la ciclicità degli eventi, la concentrazione dell'ormone aumenta subito dopo il termine delle mestruazioni.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©