Sistema cardiovascolare

La circolazione sanguigna può essere così schematizzata:

 

Schema circolazione

 

  • Il sangue venoso, non ossigenato, viene raccolto a monte dell'atrio destro dalle vene cave superiori ed inferiori occupando, quindi, l'atrio destro.

  • L'atrio destro si contrae e spinge il sangue nel ventricolo destro. Il passaggio tra atrio e ventricolo avviene grazie alla valvola tricuspide.

  • La contrazione del ventricolo destro, e la chiusura della valvola tricuspide, costringe il sangue a passare lungo l'aorta polmonare. Nonostante il nome aorta questo vaso porta sangue non ossigenato.

  • Giunto ai polmoni il sangue si ossigena e confluisce nuovamente nell'atrio sinistro del cuore grazie alla vena polmonare . Anche qui, nonostante il termine vena, il sangue è di tipo ossigenato.

  • L'atrio sinistro si contrae e spinge il sangue nel ventricolo sinistro. Il sangue passa dalla valvola bicuspide o valvola mitrale.

  • La contrazione del ventricolo sinistro, e la chiusura della bicuspide, obbliga il sangue a immettersi nell'arteria aorta.

L' aorta origina dal ventricolo sinistro ed ha un andamento iniziale caratteristico. Subito dopo il punto di emersione prosegue verso l'alto (aorta ascendente) quindi curva protraendosi verso il basso a sinistra descrivendo l'arco aortico. Successivamente prosegue verso il basso effettuando numerose diramazioni mediante le quali è possibile distribuire il sangue in tutto il corpo.

Zona

Emersione

Ascendente

Arterie coronariche.

Arco

Anonima, carotide, succlavia sx.

Discendente

Intercostale, polmonare.

Addominale

Celiaca, mesenterica, renale, genitale, iliaca.

Schematizzazione dell'arteria aorta

 

Il sangue ossigenato passa attraverso delle piccole arterie (arteriole) che, man mano, si fanno sempre più piccole fino a capillarizzarsi. Lungo il percorso il sangue oltrepassa i capillari e si porta nelle cellule tissutali dove cede i nutrienti e l'ossigeno ed acquista i metaboliti di scarto e l'anidride carbonica. I capillari, con un percorso al contrario, si riorganizzano in venule ed in vene. Le vene trasportano il sangue non ossigenato fino al cuore o, per meglio dire, fino al seno venoso dell'atrio destro.

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©