T3

Tavola dei contenuti: Trasporto - Ruolo

Il T3 è un ormone che appartiene alla classe degli ormoni tiroidei. È sintetizzato nella tiroide a partire da un precursore glicoproteico e dallo iodio. In rapporto all'altro ormone tiroideo, la tiroxina o T4, l'ormone T3 è secreto in quantità inferiore. La sintesi di T3 è direttamente collegata alla quantità di TSH circolante nel sangue giacché il TSH stimola direttamente la produzione di ormoni tiroidei.

Trasporto

Il trasporto dell'ormone T3 avviene per via ematica, mediante una specifica globulina trasporatrice o, in misura minore, grazie all'albumina. Tuttavia la molecola possiede una scarsa affinità per il trasportatore e, pertanto, l'efficienza di traslocazione dalla ghiandola alla cellula bersaglio è ridotta.

Ruolo

Nonostante la scarsa biosintesi di T3, e il difficoltoso trasporto a livello delle cellule bersaglio, questo ormone è il principale responsabile degli effetti tipici degli ormoni tiroidei, che si apprezzano nella modulazione del metabolismo. La ragione di questo comportamento è da ricercare nel fatto che la tiroxina (T4) è interconvertita, a livello delle cellule bersaglio, in T3, mediante l'allontamento di un atomo di iodio.

L'attività bifasica degli ormoni tiroidei rende il T3 un multieffettore, capace di modulare il metabolismo in modi differenti in base alla concentrazione sanguigna. Quando la tiroide secerne T3 in quantità fisiologiche, l'effetto sui tessuti è di tipo anabolico poiché viene promossa la biosintesi di glicogeni, di lipidi e di proteine. Eccessi di ormone, invece, promuovono le vie inverse.

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©