Quiz di Fisiologia vegetale. Esito scheda

Quiz completi riguardanti argomenti di Fisiologia Vegetale, utili agli studenti universitari Biologia, Medicina, e Scienze Naturali. La difficoltà delle domande è modulata per simulare un esame universitario e, per questa ragione, il test proposto può essere utilizzato come forma di autovalutazione oppure di ripasso.
Scarica subito l'e-book 110 domande avanzate di Fisiologia Vegetale - parte prima per valutare le tue conoscenze e studia dal Quaderno di Fisiologia Vegetale.
This is the under description banner C

Le alofite, sono piante che tollerano quale tipo di stress?

Statistiche difficoltà: Corretta : 51%, errata : 14%, bianca : 35%

Stress fotosintetico.

Stress salino.

Stress idrico.

Stress biotico.

Argomenti inerenti: Stress

In uno stress biotico, in linea generale, gli insetti come vengono classificati?

Statistiche difficoltà: Corretta : 25%, errata : 29%, bianca : 47%

In opportunisti e letali.

In succhiatori e masticatori.

In letali e in simbionti.

In impollinatori e non impollinatori (parassiti obbligati).

Argomenti inerenti:

Cosa rappresenta il bilancio idrico, in un organismo vegetale?

Statistiche difficoltà: Corretta : 61%, errata : 12%, bianca : 28%

Il volume di acqua utilizzato per la fotosintesi diviso la quantità di prodotto finale.

Il rapporto tra acqua traspirata e acqua assorbita.

Il rapporto tra acqua assorbita diviso la superficie fogliare.

Il volume di acqua utilizzato durante la fotosintesi.

Argomenti inerenti: acqua e trasporto

In un contesto relativo a un organismo vegetale, su quale base avviene lo spostamento di acqua?

Statistiche difficoltà: Corretta : 60%, errata : 15%, bianca : 24%

In base al potenziale di turgore dello xilema.

In base alla differenza di soluti.

In base a potenziali sempre più positivi, che partono dal suolo fino al fusto. Le foglie, trovandosi alla stessa altezza del fusto non hanno bisogno di potenziali positivi.

In base a differenti potenziali idrici, progressivamente negativi lungo il suolo, la radice, il fusto, le foglie e l'atmosfera.

Argomenti inerenti: acqua e trasporto

Quali sono i, principali, tipi di classificazione degli alcaloidi?

Statistiche difficoltà: Corretta : 36%, errata : 13%, bianca : 52%

In base all'aminoacido di origine, al tipo di nucleo costitutivo, e agli effetti.

In base alla via biochimica.

In base al gene che inibiscono.

In base al promotore che inibiscono.

Argomenti inerenti: metaboliti secondari, metaboliti azotati, alcaloidi

Cosa sono i criptocromi?

Statistiche difficoltà: Corretta : 37%, errata : 22%, bianca : 41%

Sono dei fotorecettori coinvolti nella percezione della luce blu.

Sono dei fotorecettori coinvolti nella percezione della luce rossa.

Sono i maggiori responsabili della protezione dai raggi UV.

Sono dei fotorecettori presenti soltanto nelle crittogame vascolari.

Argomenti inerenti: fitocromi

In un organismo vegetale, il bilancio idrico assume sempre valori stazionari?

Statistiche difficoltà: Corretta : 42%, errata : 24%, bianca : 34%

No, è variabile. ma soltanto nelle ore diurne e nelle ore notturne.

Si, è stabile nei periodi caldi e nei periodi freddi.

Si, è sempre stabile poiché è una delle costanti relative alla specie vegetale.

No, varia sempre, anche in modo repentino.

Argomenti inerenti: acqua e trasporto

Qual è la prima classificazione delle molecole che fanno parte della famiglia delle pectine?

Statistiche difficoltà: Corretta : 40%, errata : 26%, bianca : 35%

In prodotti fotosintetici e non fotosintetici.

In omogalatturonani e ramnogalatturonani I.

In xilosio e arabinosio.

In derivati del glucosio e derivati del saccarosio.

Argomenti inerenti: parete cellulare

In uno stress da allagamento (flooding) qual è la condizione di sofferenza alla quale un organismo vegetale è esposto?

Statistiche difficoltà: Corretta : 43%, errata : 24%, bianca : 33%

La mancanza di ossigeno nel terreno.

Nell maggior parte dei casi, l'acqua presenta un elevato potenziale osmotico e richiama acqua dalla radice.

La maggiore possibilità di crescita per i patogeni, specialmente piccoli insetti e colonie batteriche.

L'eccessiva entrata di acqua nelle cellule radicali.

Argomenti inerenti: stress idrico, stress da allagamento

Per quale ragione, alcuni agricoltori, aggiungono del sale nell'acqua di irrigazione?

Statistiche difficoltà: Corretta : 31%, errata : 27%, bianca : 42%

Perché l'effetto antibatterico del sale può sostituire, in un contesto di coltivazione biologica, l'uso di pesticidi.

Perché l'aggiunta di sale determina un allontanamento dell'acqua e la pianta, specialmente nelle fasi finali, è raccolta in modo più veloce.

Poiché, in questo modo, è indotta la sintesi di osmoliti regolatori che possono conferire maggiore resistenza alla pianta o anche un gradevole sapore.

Per marcare, geneticamente, le specie più resistenti da quelle meno resistenti.

Argomenti inerenti: Stress
quiz ver.2.0.0. © fc