Quiz di Fisiologia vegetale. Esito scheda

Quiz completi riguardanti argomenti di Fisiologia Vegetale, utili agli studenti universitari Biologia, Medicina, e Scienze Naturali. La difficoltà delle domande è modulata per simulare un esame universitario e, per questa ragione, il test proposto può essere utilizzato come forma di autovalutazione oppure di ripasso.
Scarica subito l'e-book 110 domande avanzate di Fisiologia Vegetale - parte prima per valutare le tue conoscenze e studia dal Quaderno di Fisiologia Vegetale.
This is the under description banner C
Statistiche: Corretta : 41%, errata: 21%, bianca: 39%

In quale aminoacido viene organicato lo zolfo?

Argomenti inerenti: prganicazione dello zolfo

Metionina.

N-acetilmetionina.

Cistina.

Cisteina.

Statistiche: Corretta : 22%, errata: 16%, bianca: 62%

In un contesto di analisi di efficienza di conduzione di acqua, il valore di Huber tende a:

Argomenti inerenti: acqua e trasporto

Sottostimare.

Non può essere utilizzata l'equazione di Huber per qualsiasi calcolo che coinvolge il passaggio dell'acqua in un organismo vegetale.

Ad essere più preciso rispetto all'equazione di Hagen-Poiseuille.

Sovrastimare.

Statistiche: Corretta : 51%, errata: 15%, bianca: 34%

Quali sono i ruoli dei metaboliti secondari?

Argomenti inerenti: metaboliti secondari

Sono quasi esclusivamente delle molecole di riserva energetica.

La loro biosintesi è legata a differenti aspetti, possono essere agenti di protezione, di segnalazione, di dissuasione e di attrazione nei confronti di insetti.

La loro funzione non è stata ancora caratterizzata e, per questa ragione, sono definiti secondari.

Rappresentano le molecole di scarto delle vie metaboliche cellulari.

Statistiche: Corretta : 21%, errata: 33%, bianca: 46%

Quale metabolita secondario può essere considerato il precursore della vasta classe dei composti fenolici?

Argomenti inerenti:

L'acido abietico.

Il 2 cloro-fenolo.

La cumarina.

L'acido cinnamico.

Statistiche: Corretta : 28%, errata: 28%, bianca: 43%

In uno stress biotico, in linea generale, gli insetti come vengono classificati?

Argomenti inerenti:

In opportunisti e letali.

In impollinatori e non impollinatori (parassiti obbligati).

In succhiatori e masticatori.

In letali e in simbionti.

Statistiche: Corretta : 21%, errata: 19%, bianca: 61%

Quanti sono i gruppo sostituenti che caratterizzano una antocianina?

Argomenti inerenti: metaboliti secondari

5.

3.

13.

7.

Statistiche: Corretta : 41%, errata: 14%, bianca: 46%

A quale categoria appartengono i brassinosteroidi?

Argomenti inerenti: fitormoni, brassinosteroidi

Sono dei fitormoni.

Sono delle giberelline.

Sono delle auxine.

Sono dei derivati indolici della tirosina.

Statistiche: Corretta : 38%, errata: 25%, bianca: 37%

Per quale ragione i metaboliti secondari sono definiti tali?

Argomenti inerenti: metaboliti secondari

Perché rappresentano delle molecole la cui importanza biochimica, o nutrizionale, è secondaria.

Perché derivano da composti azotati secondari.

Perché rappresentano una classe di molecole non ubiquitarie, sintetizzate soltanto in specifici raggruppamenti o, in alcuni casi, in singole specie.

Perché rappresentano tutti dei composti azotati secondari.

Statistiche: Corretta : 35%, errata: 14%, bianca: 51%

Lo shikimato è un intermedio che porta alla formazione di quale tipo di metaboliti?

Argomenti inerenti: metaboliti secondari

Secondari.

Di riserva energetica.

Primari.

Costitutivi.

Statistiche: Corretta : 27%, errata: 29%, bianca: 45%

Un organismo sottoposto a stress da freddo severo sviluppa dei cristalli di ghiaccio all'esterno della cellula. Come cambia lo spostamento di acqua delle cellule adiacenti?

Argomenti inerenti: acqua e trasporto, stress da freddo

L'acqua non può più entrare nella cellula poiché il frammento di ghiaccio si posiziona sempre vicino alle acquaporine.

La cellula subisce uno shock idrico, poiché la presenza di ghiaccio è recepita dalla membrana esterna che valuta un "deficit idrico", e di conseguenza attiva le acquaporine che traslocano acqua dall'apoplasto al simplasto.

L'acqua, se allo stato solido, non concorre alla modifica del potenziale idrico, per questa ragione i potenziali dell'apoplasto e del simplasto non variano.

Il potenziale idrico dell'apoplasto diminuisce, quindi la cellula cede acqua verso la direzione del frammento di ghiaccio e si disidrata.

quiz ver.2.0.0. © fc