microbiologia: Beta-lattamasi

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 13-10-2012 Revisionato il 06-06-2014
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Le beta-lattamasi rappresentano una vasta classe di enzimi batterici utilizzati come linea di difesa nei confronti di alcuni antibiotici che presentano un anello beta-lattamico.

Gli antibiotici beta-lattamici, tra cui spicca la penicilinna e le cefalosporine, sono caratteristici di una struttura chimica la cui forma ricorda quella di un anello. Le beta-lattamasi sono capaci di rompere questa struttura rendendo il principio attivo poco funzionale e, di conseguenza, incapace di uccidere il batterio.

Per risolvere questo inconveniente, di solito, oltre all'antibiotico beta-lattamico vengono somministrati dei principi attivi capaci di inattivare gli enzimi beta-lattamasici.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©