Epatociti

Gli epaticiti (singolare: epatocita) rappresentano la popolazione cellulare del fegato.

Struttura degli epatociti

La forma degli epatociti è finemente regolare, poliedrica, con un numero di pareti mediamente pari a dieci. Le cellule epatiche possono essere binucleate, o polinucleate, e occupano la maggior parte del volume dell'organo. Il liquido interstiziale è, difatti, ridotto anche se uniformemente distribuito.

Funzioni

Le cellule epatiche svolgono numerose funzioni e, dal punto di vista biochimico, adottano un variegato metabolismo.

Metabolismo del glucosio

A livello del fegato è operato un fine controllo della glicemia e, di conseguenza, dell'intero metabolismo del glucosio. La glicolisi, in addizione alla prima parte della via dei pentoso fosfati, rappresentano delle vie ossidative di degradazione del glucosio in, rispettivamente, piruvato e ribosio. La gluconeogenesi, invece, forma nuovo glucosio da molecole glucogenetiche, ad esempio gli aminoacidi. Un'altra, importante, via metabolica è quella della glicogenosintesi, che viene messa in atto quando la quantità di glucosio ematica supera le esigenze dell'organismo. Di conseguenza, la glicogenolisi, rappresenta l'alternativa ossidativa alla biosintesi del glicogeno.

Il metabolismo del glucosio è esteso, dagli epatociti, in tutte le fasi di sforzo muscolare giacché, mediante il Ciclo di Cori, il fegato può fornire glucosio al tessuto muscolare sotto sforzo.

Detossificazione

L'epatocita è il centro di detossificazione dell'organismo. Le cellule del fegato, difatti, operano numerosi processi di detossificazione, grazie alla presenza del Citocromo P450 che opera delle reazioni su substrato xenobiotico o potenzialmente tossico. La maggior parte delle reazioni riguardano l'aggiunta di molecole, o gruppi funzionali ad un substrato, con il fine ultimo di aumentare la solubilità e di conseguenza, l'escrezione.

Amplificazione biologica

Il fegato è uno dei principali centri di amplificazione biologica che può avere effetti differenti in base al tipo di sostanza metabolizzata. L'effetto di amplificazione può essere voluto e sfruttato dalla moderna farmacologia. Alcuni principi attivi sono elaborati negli epatociti e, successivamente, vengono da essi attivati.

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©