Principio attivo - farmacologia

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 13-10-2012 Revisionato il 13-10-2012
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

In farmacologia il principio attivo è l'elemento molecolare che, in un farmaco, opera l'effetto medicamentoso desiderato. Esistono migliaia di principi attivi in commercio che vengono immessi nel mercato dopo anni di sperimentazioni.

Esempi di principi attivi

L'ibuprofene è una molecola capace di bloccare alcuni eventi metabolici che portano all'infiammazione del tessuto (blocca alcuni enzimi che fanno parte della categoria delle monoossigenasi); per questo motivo è un principio attivo utile per attenuare piccoli dolori muscolari, mal di testa, dolori mestruali e qualsiasi altro evento infiammatorio.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©