Siderofori - biochimica

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 10-06-2014 Revisionato il 01-02-2017
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

I siderofori sono molecole che possiedono una grande affinità per il ferro, agendo su di esso come chelanti. I siderofori possono essere utilizzati per sottrarre, in una soluzione, il metallo ad esempio per valutarne la concentrazione iniziale.

In biologia, i siderofori sono utilizzati, dagli organismi poco evoluti, come i procarioti, per il metabolismo del ferro. Il catecolo è, ad esempio, un sideroforo.

Struttura del catecolo.

Struttura del catecolo.

Percorso di biochimica

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©