Anamnesi - termini medici

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 13-10-2012 Revisionato il 13-10-2012
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: L'importanza dell'anamnesi - Elementi di una buona anmnesi

In ambito medico l'anamnesi è il procedimento di raccolta dei dati personali di un paziente al fine di possedere un quadro clinico quanto più completo possibile. Durante l'anamnesi, difatti, il medico viene a conoscenza delle precedenti malattie del paziente, di eventuali allergie, dei fattori di rischio tra cui l'alcol, il fumo e di passati interventi chirurgici.

L'importanza dell'anamnesi

L'anamnesi è un punto cruciale del rapporto medico-paziente poiché è quasi sempre il primo passo utile per la formulazione di una diagnosi e di una terapia. Sono molte le malattie che possono essere ipotizzate grazie ad una accurata anamnesi, ad esempio tutte quelle genetiche.

Elementi di una buona anmnesi

Per il medico è importante avere quanti più dati possibile. Egli stesso propone una serie di domande al paziente che variano da allergie conosciute o sospette, ad esempio ai farmaci, a episodi di malattie, anche letali, in famiglia come tumori, infarti, ictus per quanto riguarda la linea parentale di nonni, genitori, fratelli o sorelle e zii. Per questo motivo è sempre opportuno portare con sé quante più informazioni cliniche, ad esempio un riassunto dei precedenti interventi o delle analisi già effettuate, in previsione di una visita medica.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©