Organismo modello - biologia cellulare

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 08-10-2013 Revisionato il 08-10-2013
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

In Biologia e, genericamente, nell'ambito della ricerca scientifica si definisce con il termine di organismo modello un qualsiasi organismo, procariotico o eucariotico, con delle caratteristiche tali da poter essere analizzato in un laboratiorio, ai fini di una ricerca o di un esperimento.

Non tutte le specie, dunque, possono essere utilizzate come organismi modello sia per ragioni pratiche, ad esempio che riguardano il ciclo riproduttivo, che etiche.

Caratteristiche tipiche di un organismo modello

In base al tipo di ricerca, un organismo modello, deve avere una o più caratteristiche peculiari. Generalmente la dimensione è la prima qualità che è apprezzata; individui di grande dimensione possono essere difficilmente trasportabili oppure possono presentare delle necessità di accoglimento troppo onerose per un laboratorio. Da questo punto di vista, i procarioti e i piccoli eucarioti, non presentano alcun problema specifico.

Il costo è un fattore da analizzare ed è da intendere come l'insieme delle spese necessarie per acquistare l'organismo e per tenerlo in vita. Gli organismi con un costo di acquisto, e di mantenimento elevati possono essere scartati in favore di altri organismi compatibili, con un ragionevelo costo.

Un altro aspetto di fondamentale importanza deriva direttamente dalla complessità genetica; cellule, o comunque animali, a bassa complessità genetica e con la presenza di un numero di cromosomi ridotto, sono più facili da analizzare, sia dal punto di vista della Genetica/Biologia molecolare sia per le osservazioni in altre Discipline.

Anche la facilità di riproduzione è un aspetto che tenuto in considerazione; lo studio di ricombinazioni effettuate sulle cellule che si riproducono in modo veloce è, per ragioni ovvie, molto più facile rispetto allo studio compiuto su cellule a lenta riproduzione.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©
-