Alopecia

L'alopecia è una malattia del cuoio capelluto che è determinata dall'assenza di capelli in zone più o meno vaste e distanti tra loro. L'alopecia colpisce perlopiù i maschi di età avanzata anche se non sono rari i casi in giovani o adolescenti.

Cause dell'alopecia

Nonostante sia una patologia molto diffusa non ci sono ancora dati certi sulle possibili cause dell'alopecia. In alcuni casi l'alopecia può essere di tipo cicatriziale, determinato a seguito di ustioni chimiche o di bruciature a livello della pelle. In questi casi la ricrescita dei capelli può essere estremamente lenta o del tutto assente; questo avviene da caso e caso ed è correlata all'entità del danneggiamento del cuoio capelluto.

Altre forme cicatriziali possono essere determinate dalle infezioni di alcuni funghi che provocano una infiammazione locale ed una perdita di capelli.

L'alopecia ereditaria, invece, ha origini genetiche. Esistono numerose tipologie di alopecie ereditabili che, come già detto, interessano in modo prevalente il maschio.

Risvolti psicologici dell'alopecia

Non è da sottovalutra l'impatto emotivo dei soggetti affetti da alopecia. La condizione della perdita di capelli, anche parziale, è vissuta da persona a persona in modo significativamente differente. Alcuni dei soggetti che soffrono per la condizione, ad esempio perché vedono la propria immagine in qualche modo "modificata", tendono a minimizzare il problema o ad affrontarlo in modi più o meno deleteri per la qualità di vita. Non sono, infatti, rari i casi da depressone causata da alopecia. In tutte queste situazioni la terapia psicologica, o altra forma alternativa di supporto, sono di grande aiuto per l'individuo.

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©