Atlante di chimica: Acido nitroso

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 04-09-2014 Revisionato il 16-07-2017
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Molecola - Nome IUPAC - Cancerogenicità - Pagine correlate

Molecola

Formula bruta HNO2
Peso molecolare:
Download A breve disponibile
L'acido nitroso è un acido debole monoprotico che deriva dal triossido di diazoto in soluzione acquosa. La sua formula bruta è HNO2 e lo stato di ossidazione dell'azoto è +3. Il colore dell'acido nitroso è tendente al giallo, mentre l'odore è caratteristico. Un ambiente con una piccola concentrazione di acido nitroso è sufficiente per essere percepito come "pungente".

Struttura dell'acido nitroso

Struttura dell'acido nitroso.

La molecola ha una spiccata attività nitrosante poiché, a livello di alcuni substrati, inserisce - oppure modifica gruppi già esistenti - radicali -N=O.

Nome IUPAC

Secondo lo IUPAC la corretta nomenclatura dell'acido nitroso è acido diossonitrico a conferma del fatto che l'acido presenta due atomi di ossigeno.

Cancerogenicità

L'acido nitroso è un agente cancerogeno, poiché ossida alcune basi azotate provocando un danno al DNA. L'attività cancerogena dell'acido nitroso si esplica poiché è capace di allontanare dall'adenina o dalla citosina un gruppo aminico - mediante una reazione di deaminazione ossidativa - trasformandole, rispettivamente, in ipoxantina e uracile. Per questo motivo il suo utilizzo, in ambito tecnico e professionale, deve essere sottoposto a elevati standard di sicurezza sia per l'operatore, sia per qualsiasi persona possa entrare in contatto con l'ambiente contaminato da acido nitroso.

Pagine correlate

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©