Brassinolide

Il brassinolide è uno dei fitormoni appartenenti alla classe dei brassinosteroidi. Nella sua categoria, è considerato la molecola biologicamente più attiva, giacché, se somministrato alle piante, è capace di determinare in modo più marcato, tutti gli effetti tipici dei brassinosteroidi.

È sintetizzato dal castasterone, anch'esso un molecola biologicamente attiva. In linea generale, la biosintesi del brassinolide è molto complessa e ramificata.

Struttura

La struttura del brassinolide è tipica dei derivati degli steroli, giacché mostra quattro anelli fusi tra loro e una "coda" formata da una catena esacarboniosa di-idrossi,di-metil sostituita.

Struttura del brassinolide

Struttura del brassinolide

Biosintesi del brassinolide

Come tutti i brassinosteroidi, anche il brassinolide è sintetizzato da un precursore comune, che è il campesterolo. Per convenzione, si identificanodue momenti nella biosintesi dei brassinosteroidi definiti: fase precoce e fase tardiva della via ossidativa. Il brassinolide appare nella fase tardiva.

Via tardiva della biosintesi dei brassinosteroidi

Via tardiva della biosintesi dei brassinosteroidi e sintesi del brassinolide

Ruolo biologico

In Pisum sativum, il brassinolide sembra essere attivamente coinvolto nella maturazione dei semi. L'analisi quantitativa sia della molecola, sia dei livelli di mRNA coinvolto nella sintesi degli enzimi della via metabolica, è massima all'apice della maturazione del seme. In altre piante, anche adulte, sembra essere un ormone dall'effetto analogo alle ben conosciute auxine e citochinine.

-- Box Box:Fitormoni not found --

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©