Atlante di chimica: Cromato di sodio

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 17-11-2016 Revisionato il 05-07-2020
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Struttura chimica - Indicazioni di sicurezza - Utilizzo nel metodo di Mohr

Il cromato di sodio è un sale dell'acido cromico con il sodio. Si presenta come un solido dall'intenso colore giallo. La formula chimica del cromato di sodio è NaCrO4.

Struttura chimica

Il cromato di sodio presenta una struttura risonante tra gli atomi di ossigeno e il cromo. Il sodio, presente sotto forma di ione (catione) bilancia la carica globale.

Cromato di sodio
Struttura molecolare del cromato di sodio

Indicazioni di sicurezza

La tossicità del cromato di sodio è nota. La molecola è inserita nella lista dei cancerogeni. Il suo smaltimento deve essere accuratamente definito con i sistemi specializzati nel recupero delle sostanze tossiche o fitotossiche.

Utilizzo nel metodo di Mohr

Il cromato di sodio viene utilizzato nel metodo di Mohr per la determinazione del cloro in soluzione. Si sfrutta la sua capacità di legarsi, al punto equivalente, all'argento per formare cromato d'argento che colora la soluzione di rosso.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©