Etologia

Tavola dei contenuti: Storia - Strumenti - Campi di indagine - Finalità

L'etologia è una moderna Scienza che si occupa di analizzare il comportamento animale sia nei luoghi propri di crescita e riproduzione, ad esempio negli ecosistemi, sia negli ambiti di ricerca, quali i laboratori. Attraverso lo studio etologico relativo a un singolo animale, a un gruppo oppure a una intera comunità, è possibile conoscere le preferenze e le abitudini della specie in rapporto agli stimoli esterni normali, ad esempio quelli ambientali che sono soliti presentarsi (ritmo giorno/notte, disponibilità di cibo, interazioni con altri animali della stessa specie o di differenti specie), e artificiali che derivano da volute variazioni dei parametri appena elencati.

Lo scopo dell'etologia è la comprensione dei meccanismi alla base del comportamento animale sia per scopi puramente scientifici, quali ad esempio la comprensione della logica di azione-reazione di un comportamento, sia per modulare - in ambito di ricerca oppure nei contesti industriali - un profilo di stimoli tale da garantire sia il benessere animale sia, nei casi di carattere commerciale, una migliore qualità del prodotto di derivazione animale.

Storia

È documentale che, in passato, una moltitudine di figure - più o meno note - si interessò del comportamento animale. Tuttavia, con ragionevole certezza, è possibile ipotizzare che tra i primi etologi figurano gli ominidi che, per necessità di caccia, ebbero l'esigenza di osservare gli animali e di comprendere i loro comportamenti per garantirsi battute di caccia sempre più efficienti. L'osservazione degli spostamenti, delle interazioni con gli animali, dei periodi di riposo poteva aiutare a rendere più agevole la predazione.

Strumenti

Al pari delle altre scienze sperimentali, anche l'etologia si avvale di differenti strumenti utilizzabili in diverse tipologie di indagine. Lo strumento che, per eccellenza, è utilizzato nelle indagini etologiche prende il nome di etogramma, che rappresenta un insieme di osservazioni, in un arco di tempo determinato o indeterminato, relativo a un soggetto o a una comunità. In altre parole, un etogramma è un insieme sequenziale di osservazioni comportamentali, annotato per stilare un profilo etologico dell'animale.

Campi di indagine

Gli ambiti di indagine dell'etologia riguardano i principali comportamenti dei soggetti analizzati. Di particolare interesse, ad esempio, rappresentano i comportamenti di predazione e quelli relativi alla riproduzione. Attraverso un quadro etologico completo, ottenuto grazie all'etogramma, è possibile avere un quadro generale del comportamento individuale e sociale dell'animale.

Ambiti di studio dell'etologia
Comportamento Esempi
Sessuale Periodo di riproduzione, scelta del partner, corteggiamento;
Alimentare Periodo di caccia, preferenze di cibo;
Comportamentale Interazione intraspecie e interspecie, cura della prole, aggressività, strategie di difesa, apprendimento;

Finalità

L'etologia è una disciplina che può servire per differenti scopi. In sintesi, attraverso uno studio etologico, è possibile ottenere informazioni sul comportamento di una singola specie, sulle interazioni con gli altri elementi della comunità e con l'ambiente. L'interesse etologico è particolare anche nell'industria, specialmente alimentare, poiché la conoscenza dei comportamenti animali, delle loro abitudini e delle loro preferenze, può contribuire a utilizzare gli animali in modo più etico, ad esempio eliminando tutti gli aspetti che comportano inutili sofferenze, migliorando la qualità del prodotto derivato.

Percorso di Zoologia

Etologia: Etogramma, benessere animale.
Diversità animale: Cnidaria.
Diversità comportamentale: Bioluminescenza (luciferina e luciferasi).

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©