Benessere animale

Con il termine benessere animale si intende, riferito a un singolo individuo e - per esteso - a una comunità, uno stato fisico e psichico ottimale in rapporto alle esigenze personali e all'interazione con gli altri elementi della comunità; questa condizione è ottenuta quando gli elementi dell’ambiente in cui l’animale vive (disponibilità di acqua, di cibo, rapporto luce/buio) e i rapporti con le altre specie, uomo compreso, combaciano con le esigenze dell’individuo e non sono né restrittivi né lesivi dei bisogni.

Indicatori di benessere

Gli indicatori di benessere animale possono essere diretti o indiretti. Gli indicatori diretti sono così chiamati poiché sono direttamente osservati a livello dell'individuo, a differenza degli indicatori indiretti che, invece, sono studiati attraverso l'analisi dell'ambiente in cui vive l'animale.

Un esempio classico di indicatore diretto è dato dall'aderenza comportamentale all'etogramma, in altre parole un individuo che manifesta comportamenti differenti da quanto prevedibili attraverso lo studio dell'etogramma è, con ogni probabilità, soggetto a un livello non adeguato di benessere. Il beccaggio delle piume o "feather picking" è considerato un indicatore diretto di stress a livello di molte specie avicole, tra cui le galline, i tacchini e gli animali tenuti in gabbia.

Anche l'analisi ematologica dei soggetti può servire per rilevare eventuali anomalie, specialmente a livello degli ormoni. I livelli permanentemente elevati di cortisolo possono indurre una ipotesi di stress e, di conseguenza, un basso livello di benessere.

Gli indicatori indiretti, invece, sono osservabili in una vasta classe di deviazioni della struttura di contenimento dell'animale rispetto al suo optimum vitale. Spazi troppo stretti, con un mancato rapporto luce/buio o semplicemente inadatti alla vita dell'animale possono essere considerati come chiari indici di mancato benessere.


Percorso di Zoologia

Etologia: Etogramma, benessere animale.
Diversità animale: Cnidaria.
Diversità comportamentale: Bioluminescenza (luciferina e luciferasi).

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©