Gravidanza

La gravidanza rappresenta il periodo nel quale la donna accresce, nel proprio grembo, un feto. L'inizio della gravidanza è da considerarsi nel momento in cui l'embrione si impianta nella parete uterina. La gravidanza può terminare, fisiologicamente, con il parto sia con un aborto. In particolare, per quanto riguarda l'aborto, una gravidanza può interrompersi anche con un aborto volontario.

Disturbi in gravidanza

È bene sottolineare che lo stato di gravidanza rappresenta un momento unico per la futura madre, sia dal punto di vista emotivo, sia dal punto di vista biologico. Su questo fronte, infatti, si assistono a numerosi cambiamenti, ad esempio derivanti da una modifica della concentrazione degli ormoni nel sangue. Altri disturbi possono essere del tutto fisiologici, ad esempio estrema stanchezza o variazioni di umore.

Altri stati, più o meno fastidiosi, possono essere ricondotti ad un normale svolgimento della gravidanza. La pubalgia, una tendinopatia che si manifesta con acuti dolore al pube, è sovente nelle donne.

Sessualità in gravidanza

La presenza dell'elemento sessuale, durante la gravidanza, è un aspetto che le coppie affrontano in modi diversi. C'è da "sfatare un mito" secondo il quale il sesso, o per meglio dire la penetrazione, in gravidanza può essere rischiosa per la salute del feto. Questo è falso, poiché il feto è protetto da una serie di strutture, in genere membranose, che lo mettono al riparo dalle sollecitazioni di un rapporto sessuale.

Nonostante il sesso, in gravidanza, sia sicuro è bene seguire alcuni consigli:

  • Osservare una corretta igiene;
  • Evitare rapporti anali misti a rapporti vaginali, questo perché alcuni microorganismi potrebbero introdursi nelle vie genitali femminili;
  • Evitare il cunnilingus;
  • Evitare ogni rapporto sessuale promiscuo, specialmente senza preservativo. In questo modo è possibile trasmettere malattie sia alla madre sia, potenzialmente, all'embrione;

Collegamenti esterni

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©