Salute e benessere: Trichinellosi

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 15-02-2017
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Ciclo vitale - Trasmissione verso l'uomo - Diagnosi - Trattamento

La trichinellosi è una malattia causata da un parassita che fa parte del phylum dei nemaotodi. La trichiniellosi fa parte delle zoonosi giacché è una malattia che si trasmette dall'animale all'uomo.

Ciclo vitale

Il ciclo vitale di trichinella include almeno due ospiti che, in ordine, sono: i roditori o comune animali di piccola taglie, e gli animali di media taglia. Occasionalmente, anche l'uomo può essere un vettore della trichinellosi.

Trasmissione verso l'uomo

La trasmissione verso l'uomo avviene a seguito del consumo di carne infetta non perfettamente cotta. Ad esempio, un animale che presenta delle cisti nematodiche può essere un vettore qualora l'uomo si cibi della sua carne. Per questa ragione, la migliore strategia per operare una prevenzione è quella di cuocere la carne, in modo da uccidere il parassita.

Diagnosi

La diagnosi di trichinellosi avviene a seguito della valutazione del quadro clinico e all'analisi degli enzimi muscolare e attraverso la biopsia muscolare.

Trattamento

Il trattamento di elezione per la trichinellosi avviene attraverso la somministrazione di un principio attivo di classe antielmintico.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©