Salute e benessere: Transaminasi alte e tumore

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 10-11-2016 Revisionato il 13-11-2016
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Transaminasi alte e tumore del fegato - Trattamento delle transaminasi alte

Le transaminasi sono degli enzimi presenti nell'epatocita (la celula funzionale del fegato) e nel muscolo. Hanno il compito di mediare il trasferimento del gruppo aminico degli aminoacidi, operando una deaminazione. Un valore normale di transaminasi indica il buon funzionamento del fegato o del muscolo, mentre l'aumento prolungato nel tempo si registra nei casi di stato patologico del fegato. In altre parole, si identificano con le "transaminase alte" dei potenziali stati patologici a carico del fegato o del muscolo.

L'aumento delle trasaminasi va valutato attentamente e durante il corso del tempo. Un singolo innalzamento del valore delle transaminasi può derivare da uno sporadico stato di sofferenza del fegato, ad esempio a seguito dell'assunzione di un farmaco metabolizzato nell'epatocita.

Qualora il valore delle transaminasi sia alto ma costante nel tempo, è possibile ipotizzare uno stato di sofferenza cronica del fegato; alcune patologie che portano alla sofferenza epatica cronica sono la cirrosi epatica oppure l'epatite C. Un aumento, anche moderatamente graduale, può suggerire la presenza di patologie più importanti, quali ad esempio i tumore del fegato.

Transaminasi alte e tumore del fegato

Il tumore del fegato è una manifestazione, benigna o maligna, che coinvolge una parte, più o meno estesa, dell'organo. La distruzione degli epatociti porta alla liberazione del contenuto endocellulare, ricchissimo in transaminasi. Per questa ragione, all'avanzare dello stato del tumore si assiste a un aumento quasi aritmetico del valore delle transaminasi che, in altre parole, possono essere rilevate all'interno delle analisi sentinella, sia per lo stato epatico sia per la valutazione in ambito oncologico.

Tumore del fegato e aumento transaminasi
L'aumento delle transaminasi è riconducibile, nelle situazioni oncologiche, all'aumento della velocità di distruzione degli epatociti, e alla conseguente liberazione degi enzimi nel torrente sanguigno

Trattamento delle transaminasi alte

In caso di un aumento delle transaminasi, contestualmente a una conclamata situazione di patologia tumorale epatica, è necessario rivolgersi all'oncologo, che può essere in grado di iniziare una nuova terapia, oppure modulare quella già esistente.

--- Box Box:Oncologia not found --

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©
-