Salute e benessere: Colestasi

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 20-03-2015 Revisionato il 20-03-2015
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Cause - Diagnosi - Cura

La colestasi è una situazione patologica che riguarda il non corretto flusso della bile dalla cistifellea al duodeno. In condizioni normali, il fegato sintetizza la bile e, attraverso un condotto, la riversa dentro la cistifellea che ha il compito di immagazzinarla. Attraverso il dotto coledoco, o semplicemente coledoco, la bile è riversata nel duodeno e ha l'azione di emulsionare gli acidi grassi presenti nel chilo in fase di digestione.

Nella colestasi, invece, la bile non è allontanata dalla cistifellea e si riversa nel sangue provocando scompensi fisiologici caratteristici e, in alcuni casi, di severa preoccupazione.

Cause

Le cause della colestasi sono diverse e possono derivare dalla presenza di un tumore, maligno o benigno, o di un calcolo che ostruisce le vie di deflusso della bile, oppure da un difetto di produzione della bile che, in mancanza di alcune molecole, può risultare troppo liquida oppure troppo densa.

Fegato duodeno e coledoco

Schematizzazione del dotto coledoco che porta la bile al duodeno.

Quando la bile non è correttamente riversata nel duodeno viene meno la capacità dell'organismo di digerire i lipidi provocando, a lungo andare, una condizione di squilibrio fisiologico. Inoltre, la bile e i sali biliari in essa contenuti, se riversati nel torrente ematico possono portare a squilibri ancora più gravi, poiché modificano la normale composizione del sangue.

Diagnosi

La diagnosi di colestasi è relativamente agevole da elaborare poiché può essere effettuata attraverso l'osservazione degli organi coinvolti mediante una semplice ecografia addominale. Anche l'anamnesi del paziente, e la raccolta di alcuni sintomi particolari, può contribuire alla diagnosi poiché la maggior parte dei pazienti lamentano:

La colestasi è indagabile anche attraverso le analisi del sangue, in particolare aumentano i valori di transaminasi e di bilirubina.

Cura

La colestasi può essere curata attraverso un intervento chirurgico, qualora la stasi biliare sia causata da una ostruzione (tumore o calcolo), oppure nei casi non ostruttivi mediante il trattemento dei sintomi. Si utilizzano corticosteroidi per limitare il prurito e la sensazione di bruciore delocalizzata tipica della colestasi.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©