Emivita

L’emivita rappresenta un parametro chiave della farmacocinetica e, in sintesi, descrive il tempo di dimezzamento della concentrazione di un farmaco a livello del plasma. Il valore di emivita è strettamente dipendente dal volume di distribuzione e dalla clearance.

Formula di calcolo per l'emivita

Per comprendere il concetto di emivita può essere opportuno fare un semplice esempio. A seguito di una somministrazione di farmaco “A” in un organismo pari a 10mg si rileva che dopo due ore la quantità rimanente è pari a 5mg, ossia la metà della dose iniziale. L’emivita del farmaco è, pertanto, calcolata in due ore.

Il tempo di emivita è un parametro farmacologico tenuto in considerazione nei vari casi di malattia e di, conseguente, somministrazione di un farmaco. Un antibiotico con una elevata emivita, ad esempio, può essere preferibile nella cura di determinate infezioni batteriche rispetto ad un analogo farmaco con un tempi di emivita minore.

Pagine correlate

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©