Salute e benessere: Fascicolazioni

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 16-05-2013 Revisionato il 16-05-2013
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Le fascicolazioni, al singolare fascicolazione, sono degli eventi di contrazione di un muscolo, o piccoli gruppi di muscoli di natura involontaria. Le fascicolazioni possono essere più o meno intense, e presentarsi in modo continuato oppure a intervalli irregolari.

L'individuo percepeisce le fascicolazioni come movimenti non voluti che, a volte, si presentano su piccoli gruppi di muscoli distanti tra loro. Come, ad esempio, fascicolazioni all'occhio e, successivamente al polpaccio.

Causa delle fascicolazioni

Dal punto di vista dell'eziologia, la causa delle fascicolazioni è da ricercare nel malfunzionamento del motoneurone collegato al gruppo di fibre muscolari. In altre parole, i motoneuroni sono dei neuroni specializzati che portano, solitamente dall'encefalo o dal midollo spinale nel caso dell'arco riflesso, le informazioni nervose che determinano la contrazione del muscolo.

Quando il motoneurono "ordina" al muscolo di contrarsi, senza una effettiva richiesta da parte del sistema nervoso centrale si ha una fascicolazione. Per questa ragione, la causa delle fascicolazioni coinvolge direttamente il motoneurone che, ad esempio, fa contrarre il muscolo a causa di uno squilibrio di elettroliti, oppure - sebbene raramente - in condizioni di lesione del sistema nervoso centrale.

Fascicolazioni e sport

La perdita di elettroliti, quali il potassio, durante l'attività sportiva può essere una causa delle fascicolazioni. Con il sudore, infatti, un individuo che pratica regolarmente sport può perdere acqua e sali minerali. Generalmente, l'acqua è prontamente integrata, ma i sali minerali possono non essere sufficientemente presenti nella dieta e, pertanto, devono essere introdotti in modo specifico.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©