Radioterapia

La radioterapia è una terapia mirata, cioè una terapia avente un unisco scopo, mediante la quale si cerca di limitare la proliferazione di cellule di tipo tumorale. Mediante la radioterapia vengono irradiate, con radiazioni di tipo ionizzante, delle specifiche aree del corpo. La calibrazione del fascio di radiazioni permette di colpire il tessuto anche a differenti livelli di profondità.

Lo scopo principale della radioterapia è quello di limitare l'aggressività delle cellule eventualmente rimaste dopo l'intervento di rimozione di un tumore, oppure è utilizzata preventivamente all'intervento chirurgico. In alcuni casi, la radioterapia rappresenta la terapia di elezione

La radioterapia sfrutta la differente capacità di rispondere alla radiazioni tra cellule sane e cellule tumorali. Questo perché alcune cellule sono molto sensibili alle radiazioni rispetto alle cellule sane.

Effetti secondari della radioterapia

Con l'adozione di modelli protocolli in ambito oncologico anche la radioterapia ha migliorato tutti gli aspetti secondari che si esprimevano in disagi più o meno marcati lamentati dal paziente. Tuttavia è sempre possibile la presenza di effetti secondari, che variano anche in base alla localizzazione della terapia. I principali sono:

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©