Anoressia

L'anoressia è uno stato patologico, a volte grave, caratterizzato da un disturbo dell'alimentazione. L'anoressia è da inquadrarsi, quasi sempre, nei Disturbi ossessivo-compulsivi.

Cause dell'anoressia

Soltanto in pochi casi l'anoressia è data da fenomeni fisiologici, o da malattie a carico di organi o sistemi. In questi casi, come ad esempio le malattie del fegato, l'anoressia si risolve con la scomparsa del disturbo che la origina. In altri casi l'anoressia è un effetto collaterale derivante dall'assunzione di alcuni farmaci o principi attivi. La maggior parte delle volte, invece, l'anoressia è determinata da stati psicologici particolari, tra cui il senso di disagio rispetto al proprio corpo.

Effetti negativi dell'anoressia

L'anoressia ha effetti negativi devastanti sull'organismo. In prima istanza il corpo non riceve più i nutrienti necessari, ad esempio le vitamine o i carboidrati necessari per il corretto funzionamento cellulare. Questi squilibri si ripercuotono in tutti gli organi; per questo motivo, nei casi più gravi, avvengono fenomeni di disorientamento, depressione cronica, manie di suicidio, mancanza del ciclo mestruale, impotenza.

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©