Virilizzazione

Tavola dei contenuti: Cause - Diagnosi - Trattamento

La virilizzazione o sindrome surrenogenitale rappresenta la comparsa, solitamente graduale, di tratti e carateristiche normalmente affini al sesso maschile nelle donne. Non è semplice definire uno o più elementi che possano circostanziare uno stato di virilizzazione, poiché possono esistere molte sfumature per ciascun tratto. Ad esempio, la comparsa di peluria - entro certi limiti - può essere fisiologica oppure anomala e, in quest'ultimo caso, determinare l'irsutismo.

Gli aspetti chiave della virilizzazione sono i seguenti:

  • Comparsa di peluria (irsutismo).
  • Definizione ed aumento della massa muscolare.
  • Abbassamento del tono della voce.
  • Alterazione del ciclo mestruale (amenorrea o oligomenorrea).

Cause

Le cause della virilizzazione sono diverse e dipendono, normalmente, dal metabolismo e dall'assetto di alcuni ormoni, specialmente quelli che regolano e controllano lo sviluppo e la maturazione sessuale. Lo squilibrio ormonale può essere determinato da anomalie nelle ghiandole che producono ormini: il surrene e l'ovaio.

Le cause principali sono le seguenti:

Virilizzazione cause
Cause della virilizzazione.

Le anomali possono portare ad una ipersecrezione di androgeni e rendere sfavorevole il rapporto tra androgeni ed estrogeni. In questo caso l'effetto virilizzante degli androgeni porta alla formazione dei caratteri e delle caratteristiche tipicamente maschili.

In ambito sportivo, le atlete che accrescono la propria massa muscolare attraverso il doping possono andare in contro a virilizzazione. In particolare, l'assunzione massiva di testosterone, con lo scopo di velocizzare la crescita muscolare a seguito dell'allenamento, porta come effetto collaterale la comparsa dei tratti maschili.

Diagnosi

La diagnosi di virilizzazione viene compiuta a seguito di un esame obiettivo con conseguente valutazione degli androgeni nel sangue. Normalmente, per valutare la funzionalità delle ovaie o dei surreni si utilizza la risonanza magnetica nucleare, la TAC o l'ecografia addominale.

Trattamento

Il trattamento è basato sulle evidenze riportate dalle analisi diagnostiche. Nei casi di iperplasia surrenalica si somministrano al paziente quantità modeste di cortisone. Nei casi più gravi, ad esempio tumorali, si provvede all'asportazione chirurgica della massa tumorale.

-- Box Box:Salute not found --

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©