Rimozione della carie

La rimozione della carie rappresenta l'evento, di natura chirurgica, di eliminazione di una parte del dente compromesso dalla carie. La carie è la manifestazione patologica di alcuni batteri opportunisti, che colonizzano il cavo orale e si associano sulla superficie dello smalto dentale. La presenza di più colonie batteriche porta alla microacidificazione della superficie del dente e al suo indebolimento; questo fenomeno deriva dal metabolismo dei singoli batteri che producono, e immettono all'esterno, sostanze di natura acida.

Procedura chirurgica

Il dentista osserva esternamente il dente del paziente, anche con l'ausilio di una ortopantomografia e predispone l'intervento. La parte iniziale è, quasi sempre, una procedura di anestesia locale, attraverso una iniezione di un anestetico. Successivamente, il dentista rimuove gradualmente le porzioni del dente attraverso una fresa chirurgica.

Gli esiti della rimozione possono essere due, e variano in base alla gravità della lesione. Se la carie non è "profonda" il dentista opera una otturazione altrimenti può essere preventivamente concordata una devitalizzazione che, in altre parole, è un intervento di rimozione della radice del dente in modo da privarlo della sensibilità al dolore. L'otturazione può essere effettuata immediatamente oppure può essere posticipata; in questo caso il dentista opera una medicazione dentale utilizzando una copertura temporanea con uno speciale cemento e applicando una miscela di antibiotici all'interno del dente.

Dolore nella rimozione della carie

L'intervento di rimozione della carie non comporta dolore né immediato, in altre parole durante l'esecuzione della rimozione della carie, né - generalmente - successivo. È il dentista a valutare il corretto quantiativo di anestetico che, in genere, anche se dosato in quantità inferiori rispetto al necessario porta alla percezione di un dolore minimo e tollerabile. L'eventuale comparsa di dolore, successivo all'intervento, deve essere segnalata al dentista che ha eseguito l'operazione e può essere trattata con farmaci antinfiammatori.

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©