Linfocita

linfociti rappresentano una popolazione delle cellule del sistema immunitario che hanno un ruolo di difesa attiva nei confronti dei potenziali patogeni, delle strutture non-self e delle cellule trasformate quali, ad esempio, le cellule tumorali. I linfociti fanno parte della famiglia dei leucociti e, nel torrente sanguigno, né rappresentano in quantità circa la metà.

Il linfocita, in altre parole, rappresenta l'unità funzionale del complesso sistema immunitario.

Cosa sono i linfociti?

I linfociti sono le principali cellule del sistema immunitario. Hanno il compito di proteggere l'organismo dall'attacco di patogeni e, in larga misura, dalla proliferazione incontrollata delle cellule che possono determinare l'insorgenza dei tumori.

Al pari degli altri elementi con funzione immunitaria presenti nel sangue, anche i linfociti originano da una cellula staminale comune che, nel midollo osseo, matura e si differenzia nei linfociti.

Classificazione dei linfociti

I criteri attraverso i quali i linfociti sono classificati sono rappresentati dalla loro azione nel sistema immunitario e, in parte, dalla loro morfologia.

Classificazione dei linfociti
Linfocita Ruolo Dimensione Cd Cluster di differenziazione
Linfocita B Ruolo attivo nella risposta umorale e nella produzione di anticorpi Piccola CD19, CD20, CD21 e altri
Linfocita T Killer Risposta citotossica diretta Piccola CD8
Linfocita T helper Coadiuvano la risposta immunitaria sia dei linfociti B che dei linfociti T citotossici mediante la secrezione di citochinine Piccola CD4
Linfocita T Killer Le cellule NK sono simili alle cellule T killer, ed attivano i macrofagi attraverso segnali chemiotattici Grandi CD16

Ruolo biologico

Il ruolo biologico dei linfociti è molto importante poiché rappresentano il pool cellulare adibito al riconoscimento specifico operato dal sistema immunitario. A differenza dei sistemi aspecifici, che agiscono in modo indistinto su un vasto ecosistema di potenziali patogeni, i linfociti possiedono un bene specifico e determinato target e sono affini soltanto ad esso. Per questa ragione, il processo di maturazione e di differenziamento dei linfociti è molto particolare.

La produzione dei linfociti e, di conseguenza, la concentrazione nel sangue aumenta durante le fasi dell'infezione di qualsiasi natura essa sia.

Maturazione dei linfociti

I linfociti maturano negli organi linfoidi primari e secondari o periferici. Negli organi linfoidi primari avviene la genesi e la parziale maturazione dei linfociti che, successivamente, si spostano negli organi linfoidi periferici dove incontrano gli antigeni iniziando di fatto la risposta immunitaria. Il midollo osseo è l'organo primario dal quale i linfociti B e T originano, ma la maturazione finale dei linfociti T avviene nel timo.

Meccanismo d'azione

Il meccanismo d'azione dei linfociti varia in base al tipo di linfocita in analisi. Lo sviluppo del sistema immunitario e l'espressione, durante la reazione immunitaria, è un meccanismo biochimico molto complesso.

Linfocita B e linfocita T in attacco
Meccanismo di azione e di attacco schematizzato dei linfociti B a confronto dei linfociti T killer.

I linfociti T possono mediare un'azione citotossica diretta, veicolando contro il patogeno molecole tossiche, quali ad esempio i granzimi, oppure di supporto. I linfociti T killer sono definiti tali poiché sono letteralmente capace di individuare un batterio e ucciderlo in modo diretto, mentre i linfociti T helper operano il loro lavoro coadiuvando la genesi dell'infiammazione e, in generale, aumentando la risposta immunitaria specifica nei confronti del patogeno.

I linfociti B, invece, attaccano e neutralizzano indirettamente il bersaglio attraverso la biosintesi degli anticorpi.

Clinica dei linfociti

La presenza dei linfociti può essere analizzata per fornire un quadro diagnostico relativo alla salute dell'individuo, specialmente per quanto riguarda lo stato globale del sistema immunitario. Normalmente, si effettua un tipo di analisi quantitativa che permette di determinare il numero di linfociti per unità di volume, solitamente espressa in microlitro.

Alterazioni cliniche del numero dei linfociti
Linfocitopenia (diminuzione dei linfociti) Linfocitosi (aumento dei linfociti)
AIDS Leucemia
Alterazioni della funzionalità del midollo osseo Alterazioni della funzionalità del midollo osseo
Miastenia gravis Citomegalovirus
Farmaci Infezioni persistenti

Percorso di immunologia

Introduzione all'immunologia: Sistema immunitario.
Cellule del sistema immunitario: Linfociti, macrofagi.
Risposta immunitaria: Antigene, anticorpo ed epitopo dell'antigene, aptene.
Introduzione alla vaccinazione: Vaccino, richiamo del vaccino, sicurezza dei vaccini.

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©