Proteine fibrose - biologia cellulare

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 07-06-2014 Revisionato il 07-06-2014
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Ruolo fisiologico - Esempi di proteine fibrose

Le proteine fibrose rappresentano un insieme di proteine dalla struttura filamentosa, molto resistenti e importanti nel mantenimento meccanico della cellula. Una caratteristica che distingue le proteine fibrose dalle proteine globulari è che, rispetto a quest'ultime, sono più resistenti alla denaturazione, anche per via dell'interazione - ad esempio attraverso legami disolfuro - inter- e intra-catena.

Ruolo fisiologico

Le proteine fibrose hanno un ruolo nel mantenimento meccanico, anche grazie alla loro resistenza intrinseca. Alcune fibroproteine possono, all'interno di piccole sacche, contenere piccoli ioni o molecole.

La notevole varietà strutturale, permette alle proteine fibrose di presentare differenti caratteristiche che riguardano la resistenza alla trazione, alla compressione e alla flessione.

Esempi di proteine fibrose

Il collagene è un esempio di proteina fibrosa molto stabile giacché, le complesse interazioni, lo rendono resistente alla denaturazione. Anche la cheratina, formata da più segmenti ad alfa-elica è una proteina fibrosa; dal punto di vista strutturale la cheratina è una proteina molto dura, per questa ragione fa parte degli annessi cutanei quali le unghie e i capelli.

Percorso di biochimica

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©