Atlante di chimica: Acido lipoico

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 17-11-2016 Revisionato il 17-11-2016
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Molecola - Reazioni: - Descrizione generale: -  

Molecola

Formula bruta
Peso molecolare:
Download A breve disponibile

L'acido lipoico è un acido grasso saturo a 8 atomi di carbonio nella cui catena, in posizione 6 ed 8, sono presenti due atomi di zolfo. La forma ionizzata dell'acido lipoico è il lipoato. Può essere presente in forma ossidata, quando i due atomi di zolfo sono legati tra loro, o in forma ridotta, quando gli atomi di zolfo sono legati a due idrogeni.

 

Nella decarbossilazione ossidativa del piruvato il lipoato è legato all'enzima diidrolipoil transacetilasi, definito convenzionalmente E2, mediante un residuo di lisina e per questo motivo viene chiamato lipolisina o, meno comunemente, lipollisina.

Reazioni:

Nella decarbossilazione ossidativa del piruvato, il lipoato, che è presente nel sito catalizzatore dell'enzima diidrolipoil transacetilasi (E2), serve ad accettare un gruppo acilico dall'enzima piruvato deidrogenasi (E1) divenendo lipoato ridotto. Successivamente, grazie all'enzima diidrolipoil deidrogeansi viene ripristinato in lipoato ossidato.
Riduzione del lipoato nella decarbossilazione ossidativa del piruvato
Riduzione del lipoato nella decarbossilazione ossidativa del piruvato.

Descrizione generale:

Formula di struttura dell'acido lipoico ossidato Formula di struttura dell'acido lipoico ridotto
Acido lipoico ossidato Acido lipoico ridotto


 

 

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©