Cluster genico - genetica

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 20-01-2014 Revisionato il 20-01-2014
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Un cluster genico è un insieme di geni, linearmente disposti su un singolo cromosoma, controllati da un singolo promotore. L'attivazione trascrizionale di un singolo promotore, in altre parole, porta all'espressione di multipli geni. Il vantaggio della disposizione dei geni in un modello "a cluster" è che in modo relativamente rapido e semplice è possibile esprimere differenti proteine che possono avere una medesima funzionalità.

Ad esempio, un cluster genetico che codifica per un antibiotico può esprimere i geni di sintesi dell'antibiotico assieme al gene di resistenza per l'antibiotico stesso.

Cluster genico
Esempio di struttura di un cluster genico.

Esempi di cluster genici

Il genoma degli streptomiceti è in gran parte organizzato secondo una logica di organizzazione a cluster. I geni che codificano per il passaggio dal micelio aereo a quello vegetativo condividono un singolo promotore. Per questa caratteristica, in comune con altre specie cellulari, esistono differenti fattori sigma specifici per i relativi promotori.

Percorso di Genetica

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©