Reazione anaplerotica - biochimica

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 07-06-2014 Revisionato il 08-06-2014
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Le reazioni anaplerotiche rappresentano l'insieme di reazioni, enzimaticamente favorite, che servono a rimpiazzare gli intermedi del ciclo di Krebs utilizzati in altre reazioni, ad esempio quelle di biosintesi. Il ciclo di Krebs è una via metabolica centrale dalla quale, la cellula, ottiene sia energia sia importanti intermedi utilizzati in altre vie biosintetiche. Attraverso le reazioni anaplerotiche, la cellula è capace di rimpiazzare eventuali intermedi "dirottati" del ciclo di Krebs, garantendo dunque una continuità della via metabolica.

Reazioni anaplerotiche

La reazione catalizzata dalla piruvato carbossilasi porta alla formazione di ossalacetato, un importante intermedio del ciclo di Krebs, che è anche formato grazie a una transaminasi, che agisce sull'aspartato. La glutammato deidrogenasi porta alla formazione di alfa-chetoglutarato. L'adenosuccinato liasi forma, a partire dall'adenosuccinato una molecola di fumarato.

Percorso di biochimica

Riepilogo delle classi enzimatiche

Numero + Classe Descrizione Esempi
1. Ossidoreduttasi Operano reazioni di ossidoriduzione.  Alcol deidrogenasi
2. Transferasi Operano reazioni di trasferimento di atomi o gruppi.  Esochinasi, Chinasi
3. Idrolasi Operano idrolisi sul substrato.  
4. Liasi Operano addizioni mediante doppi legami.  
5. Isomerasi Operano reazioni di isomerizzazione  
6. Ligasi Operano reazioni che portano alla formazione di legami.  

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©