Overdose

L'overdose è il superamento della soglia massima di assunzione di una droga che determina la morte dell'individuo. In altre parole, una morte per overdose avviene quando un individuo assume una sostanza in quantitativo maggiore rispetto a quanto l'organismo possa tollerare. La morte per overdose è, generalmente, associata alla tossicodipendenza anche se, per via della scarsa conoscenza della droga, è molto probabile che un soggetto non ancora dipendente da una droga possa assumerla in quantitativo tale da determinare la morte.

La morte per overdose può avvenire a seguito di complicazioni che derivano direttamente dal tipo di droga assunta; in base al quantitativo consumato, inoltre, può sopraggiungere con tempistiche differenti. In linea teorica, l'overdose è un vero e proprio avvelenamento da parte di sostanza consumate per ragioni di dipendenza.

Fattori che portano alla morte per overdose

I meccanismi di morte per overdose variano in base al tipo di droga o di principio attivo assunto. La cocaina, ad esempio, stimola il sistema nervoso centrale; un abuso di cocaina porta alla morte per infarto o ictus giacché tutto il sistema circolatorio lavora, sotto effetto della droga, a ritmi non fisiologici. L'eroina, invece, è un potente sedativo e depressivo dell'apparato respiratorio; l'overdose di eroina avviene per insufficienza respiratoria o morte per anossia.

 

Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©