Apparato digerente

L'apparato digerente è l'insieme degli organi che hanno il compito di mediare il metabolismo e l'assorbimento dei nutrienti introdotti attraverso l'alimentazione. Attaverso il digerente, in altre parole, il cibo assunto con la dieta - formato da macronutrienti, quali ad esempio le proteine o i carboidrati ramificati - è finemente demolito fino ad arrivare ai cosiddetti micronutrienti. 

L'apparato digerente non si limita soltanto all'assorbimento dei nutrienti, giacché oltre a garantire l'approvvigionamento all'organismo dei micronutrienti deve garantire che questi non siano presenti in quantità eccessiva e potenzialmente dannosa. Un tipico esempio è dato dalla regolazione dello zucchero ematico che, nei casi patologici, può portare alla presenza del diabete. L'iperglicemia è infatti un “corollario” di una alimentazione sbilanciata in zuccheri semplici. Un altro esempio di regolazione, riguarda il consumo di cibi grassi che devono essere correttamente emulsionati dai liquidi biliari, per procedere lungo il corrispondente metabolismo.

Organi dell'apparato digerente

Gli organi dell'apparato digerente sono diversi e, ciascuno di essi, adopera una diversa funzione.

  • La bocca, attraverso i denti e la saliva umidifica il cibo e lo tritura;
  • La faringe accetta il bolo proveniente dalla bocca e, attraverso la muscolatura lo spinge verso l'esofago;
  • L'esofago è il tratto di comunicazione che spinge il bolo fino allo stomaco;
  • Lo stomaco ha la funzione di digestione e di frammentazione delle molecole proteiche, in virtù del pH acido e di enzimi specifici. Inoltre, a livello dello stomaco la maggior parte di potenziali patogeni, grazie alle condizioni fisico-chimiche sfavorevoli, è neutralizzata;

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©