Salute e benessere: Cloruremia

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 31-12-2013 Revisionato il 31-12-2013
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

La cloruremia è un valore relativo alla presenza, ed alla concentrazione, di cloro nel sangue, sotto differenti forme chimiche. Il mantenimento normale dei valori di cloruremia è strettamente associato all'omeostasi dell'organismo. La presenza di valori alterati del cloro nel sangue può essere un chiaro segno di patologia, temporanea, acuta o cronica.

In linea generale, è il rene, attraverso il riassorbimento dei soluti, a mantenere costante il valore cloruremico. Alcune situazioni, tuttavia, possono comportare un temporaneo squilibrio della cloruremia, ad esempio l'eccessiva sudorazione, la diarrea e il vomito possono determinare un improvviso abbassamento del livello di cloro circolante nel torrente sanguigno.

Analisi diagnostiche

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©