Dinamina - biologia cellulare

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 11-01-2013 Revisionato il 10-05-2020
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Ruolo biologico - Isoforme

La dinamina è una proteina con attività GTP-asica, specifica per la scissione, a livello dell'endocitosi della coda di membrana che si forma a seguito dell'invaginazione della membrana nel citoplasma. Il peso della dinamina è di circa 100kDa. La dinamina, inoltre, è coinvolta nella divisione dei mitocondri delle cellule animali.

La scoperta delle dinamine è relativamente recente. Tuttavia, il progresso della capacità tecnica, specialmente nel controllo dell'espressione del DNA ha permesso di indagare la struttura molecolare ed il ruolo funzionale di queste proteine.

Ruolo biologico

Il ruolo biologico delle dinamine è quello di mediare il processo di trasporto vescicolare mediato dalla clatrina. In particolare, hanno un ruolo attivo nellendocitosi mediata da recettore, un tipo di trasporto attivo capace di trasportare all'interno della cellula molecole di varia natura e dimensione. Le dinamine sono abbondanti nelle cellule nervose, specialmente se appartenenti al sistema nervoso centrale. Alcuni, recenti, studi associano l'attività delle dinamine ad altre molecole, ad esempio sembra che possano mediare altre azioni indipendenti dal trasporto vescicolare indotto dalla clatrina. È certo che hanno una buona affinità per i microtubuli e, di conseguenza, potrebbero essere implicate attivamente nei processi endocellulari.

Classificazione dei trasporti di membrana
Trasporti di membrana: le dinamine sono attivamente coinvolte nei trasporti attivi.

Isoforme

Nei mammiferi esistono tre geni che codificano per circa 25 varianti diverse di dinamina(1). Le differenti varianti originano dallo splicing delle zone codificanti. Nel cervello del ratto sono state rilevate ben 21 delle varianti correlate al tipo "A", probabilmente perché possa esistere una ridondanza di espressione. Gli altri tipi, "B" e "C", sembrano essere specifici di altri tessuti.

Bibliografia

1) Differential Distribution of Dynamin Isoforms in Mammalian Cells - Hong Cao, Fabiana Garcia, and Mark A. McNiven. Mol. Bio. Cellhttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC25532/
 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©