Metaboliti secondari

metaboliti secondari sono molecole prodotte dalle cellule vegetali che non hanno un ruolo diretto nei processi di accrescimento cellulare, nello sviluppo o nel metabolismo in genere. I metaboliti secondari non intervengono nella fotosintesi, nel trasporto e nella conservazione di molecole o nella respirazione cellulare.

Un altro punto che distanzia i metaboliti secondari da quelli primari è determinato dalla presenza nelle varie specie di vegetali. I metaboliti primari sono, generalmente, ubiquitari trovandosi nella maggior parte dei gruppi vegetali. I secondari, a differenza, vengono sintetizzati in un confinato insieme appartenente a piccoli taxon, ad esempio famiglie o generi. Per illustrare in modo più specifico questo concetto basti pensare ai metaboliti secondari velenosi che sono presenti soltanto in alcune piante a differenza dei metaboliti primari, come ad esempio la gliceraldeide, invece presente in tutte le piante.

Funzione dei metaboliti secondari

La funzione dei metaboliti secondari è, solitamente, di natura difensiva. Le piante che producono metaboliti secondari possono risultare velenose per alcuni erbivori, o per parassiti. Per questa ragione è, di riflesso, ipotizzabile una genesi metabolica casuale, ad esempio avvenuta a causa di mutazioni genetiche favorevoli. Gli individui con fenotipo mutante, rispetto agli individui wild-type possono contare su un fattore di resistenza in più nei confronti dei predatori, uomo compreso; in questo modo la resistenza ambientale aumenta ed è più probabile che le successive generazioni possano acquisire un fenotipo mutante.

Classificazione dei metaboliti secondari

I metaboliti secondari si classificano in tre gruppi:

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©