La seconda parte di reazioni della fotosintesi prende il nome di "fase oscura" anche se, nel contesto, definire oscura questa serie di reazioni è improprio in quanto tali reazioni possono avvenire anche in presenza di luce; in effetti la maggior parte degli enzimi della fase oscura è attivo anche durante le normali ore diurne.

Nella prima parte della fotosintesi i fotosistemi I e II producono ATP (adenosin trifosfato) e NADPH (NAD fosfato ridotto), in quantità tali da riuscire ad ossidare un quantitativo sufficiente di molecole di anidride carbonica.

Il risultato finale della seconda parte delle reazioni fotosintetiche è la biosintesi di composti ad alta energia, generalmente appartenenti alla classe dei carboidrati, ad esempio amido e cellulosa. Le molecole sintetizzate durante la fase oscura, sono utilizzate sia per fini strutturali, ad esempio la cellulosa, sia per fini di riserva energetica.

fasi della fotosintesi
Schematizzazione delle fasi della fotosintesi clorofilliana: fase luminosa e fase oscura.

Pagine correlate

Introduzione alla biologia vegetale: Cellula vegetale, tessuto vegetale, meristema, fasci conduttori (floema e xilema), epidermide.
Organi della pianta: Radice (botanica), fusto, foglia, fiore.
Riproduzione vegetale: Ciclo aplodiplonte.
: Fotosintesi clorofilliana: (fase oscura della fotosintesi, fase luminosa della fotosintesi).


Botanica sistematica
Briofite: Epatiche, antocerote , muschi.
Crittogame vascolari (Felci o pteridofite): Licofite, psilofite , sfenofite.
Gimnosperme: Cicadofite, ginkgofite, conifere, gnetofite
Angiosperme: Graminaceae, solanaceae, Leguminaceae, asteraceae, papaveraceae, rosaceae, crucifere, ombrellifere, liliaceae. :

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©