Fluido supercritico

Il fluido supercritico rappresenta uno stato della materia che possiede caratteristiche fisico-chimiche intermedie rispetto a un fluido e rispetto a un gas. Affinché possa essere possibile il raggiungimento dello stato supercritico è necessario che la materia sia, allo stesso tempo, sottoposta a valori di pressione e di temperatura molto elevati.

La materia, quando si trova allo stato supercritico, possiede una struttura interna particolare. Gli atomi che la formano, per effetto della pressione, sono vicini tra loro in modo del tutto analogo a quanto osservato in un liquido. Allo stesso modo, per effetto della temperatura elevata, le particelle di un fluido supercritico possiedono un sufficiente quantitativo di energia cinetica tale da vincere le forze di attrazione, comportandosi in questo caso da gas.

Fluido supercritico
Schematizzazione del processo utilizzato per ricavare un fluido supercritico. La temperatura e la pressione hanno un compito importante per mantenere stabile la materia nello stato supercritico.

Utilizzo industriale dei fluidi supercritici

I fluidi supercritici sono utilizzati per differenti scopi. Quello più conosciuto riguarda l'estrazione della caffeina dai chicchi di caffè attraverso l'anidride carbonica (CO2) allo stato supercritico. Per realizzare l'estrazione di caffeina con una buona resa la pressione del sistema è gradualmente aumentata fino a rendere l'anidride carbonica presente allo stato supercritico. Una volta fatto ciò, la pressione è gradualmente abbassata per la volatilizzazione del solvente.

Un altro sistema, relativamente comune, di utilizzo dei fluidi supercritici riguarda la pratica di lavaggio industriale dei capi di vestiario. Una miscela, appositamente formulata per sciogliere i grassi, è utilizzata in stato supercritico per la pulizia dei tessuti; lo sfruttamento di miscele più ecologiche permette, nel lungo tempo, di abbattere notevolmente l'emissione di inquinanti ambientali.

-- Box Box:Fisica not found --

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©