Diploide

Tavola dei contenuti: Diploidia e riproduzione - Voci correlate

In genetica, si definisce diploide una cellula che contiene un numero di cromosomi doppio rispetto al numero di cromosomi presenti nelle cellule sessuali dello stesso organismo. Ad esempio, le cellule umane sono diploidi poiché possiedono 46 cromosomi ad eccezione delle cellule sessuali (spermatozoo e ovulo), che sono aploidi giacché ne contengono 23.

Per convenzione, una cellula diploide si identifica con la sigla 2n, a differenza di una cellula aploide che è identificata con n.

La diploidia cessa durante la prima fase della meiosi, poiché in questo processo di divisione cellulare di tipo riduzionale i cromosomi sono egualmente distribuiti tra le due cellule generate. La mitosi a titolo di riferimento, genera cellule dall'identico assetto cromosomico.

Diploidia e riproduzione

La diploidia è una strategia adottata dagli organismi che adottano una riproduzione sessuata poiché permette, attraverso il crossing over di ottenere cellule con genotipo sempre differente.

Voci correlate

Percorso di Genetica
Genetica Mendeliana: Genotipo, fenotipo, linea pura, dominanza.
Struttura e funzione del cromosoma: Telomero, centromero. cromatina.
Struttura e funzione del gene: Gene costitutivo, geni associati, geni omologhi, geni paraloghi.
Ingegneria genetica: Mappatura (mappatura genetica, mappatura fisica), mappatura S1, libreria genomica, libreria di cDNA.

 

Pagine simili

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©