Esperimento di Pasteur - microbiologia

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 26-01-2014 Revisionato il 07-12-2017
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: La confutazione dell'abiogenesi - Voci correlate

L'esperimento di Pasteur fu un esperimento, condotto dal Biologo francese Louis Pasteur, che confutò in modo definitivo la teoria dell'abiogenesi. Lo scopo di questo esperimento fu quello di comprendere come potesse "nascere" la vita dalla materia inanimata, ad esempio dalla carne in putrefazione; si osservava, infatti, che da piccoli frammenti di carne lasciati all'aria aperta - in pochi giorni - si generavano dei minuscoli vermi.

Attraverso l'esperimento di Pasteur fu possibile stabilire che l'abiogenesi, formalmente l'unica teoria capace di spiegare la vita, non poteva essere scientificamente accettata. Pasteur, infatti, costruì un semplice sistema formato da un recipiente posto su una fiamma collegato, attraverso un tubo "a becco di cigno" all'esterno.

Esperimento di Pasteur
Sistema sperimentale alla base dell'esperimento di Pasteur.

A temperatura di ebollizione, il liquido presente nell'ampolla veniva reso sterile e, a causa della conformazione del tubo, non era possibile il passaggio né di insetti - che avrebbero depositato delle uova - né di altri microbi. In questo modo, si osservò, che il liquido rimaneva limpito per molti giorni.

La confutazione dell'abiogenesi

La teoria comunemente accettata prima dell'esperimento di Pasteur, riguardante la genesi della vita, era che la stessa potesse generare da elementi abiotici, ad esempio da materiale inorganico che "ricombinandosi" riuscisse a portare alla formazione di materale biologico e animato. L'abiogenesi, in altre parole, rappresentava la spiegazione all'incapacità del tempo di osservare, dal punto di vista microscopico, i processi che portano alla formazione di nuovi organismi.

L'esperimento di Pasteur permise di stabilire che anche la crescita dei microbi obbediva alla legge del "simile genera simile" e, in altre parole, non poteva esistere una genesi biotica a partire da semplici elementi abiotici.

Voci correlate

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©