Spore - microbiologia

Scritto da Dott. Crisafulli F..
Pubblicato il 12-03-2013 Revisionato il 09-05-2019
Dott. Crisafulli F.

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: - -

Sporulazione nei batteri

Alcuni batteri generano al proprio interno delle spore. Queste formazioni vengono chiamate endospore proprio perchè sono generate “dentro” la cellula batterica. I processi di sporulazione dei batteri portano questi ultimi a condizioni diverse rispetto alla loro normale vita (vita vegetativa) e proprio per questo motivo il momento sporulativo è considerato un vero e proprio stage di differenziazione della vita batterica.

Le endospore

Le endospore sono cellule batteriche molto resistenti, capaci di sopravvivere a radiazioni e aggressioni chimiche molto violente. La ragione di tale resistenza è individuabile nella spessa corteccia che le endospore presentano. Tale corteccia è costituita da uno strato esterno (esosporio) contenente la tunica e la corteccia che contiene il core ovvero la zona citoplasmatica. La corteccia permette all'endospora di resistere ad attacchi chimici e chimico-fisici molto violenti e, contemporaneamente, non lascia passare alcuna sostanza. Per questo motivo il metabolismo dell'endospora è molto lento dato che consuma pochissime delle sostanze presenti nel citoplasma.

Le endospore presentano l'acido dipicolinico, spesso associato ad ioni calcio, che non si riscontra in nessuno stadio della normale vita vegetativa del batterio.

Ciclo delle endospore batteriche

La sporulazione batterica avviene quando il batterio entra in una fase quiescente. Il rallentamento dell'attività batterica è solitamente connesso all'esaurirsi dei nutrienti o, più raramente, ad altri elementi esterni. Nella cellula batterica avvengono profonde mutazioni sia a livello morfologico sia a livello genetico; la cellula infatti si allunga poiché inizia a maturare la spora e contemporaneamente vengono coinvolti oltre 200 geni. La sporulazione modifica così radicalmente l'assetto genetico-funzionale poiché durante questo periodo è necessario bloccare la sintesi di diverse decine di proteine che sono indispensabili per la vita vegetativa del batterio stesso e, contemporaneamente, è necessario creare delle proteine differenti necessarie alla spora, tali proteine sono sintetizzate mediante segnali specifici rivolti verso particolari geni definiti geni spo o geni sporulativi.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©