Antibiotici a largo spettro - microbiologia

Scritto da Fabrizio Crisafulli.
Pubblicato il 13-10-2012 Revisionato il 04-05-2021
Fabrizio Crisafulli

Laureato in biologia, curo da oltre quindici anni siti di informazione scientifica.

Tavola dei contenuti: Effetti collaterali - Prescrizione e acquisto - Elenco e nomi degli antibiotici a largo spettro - Resistenza

Gli antibiotici a largo spettro o antibiotici ad ampio spettro raggruppano tutti gli antibiotici capaci di combattere, a livello del medesimo principio attivo, differenti ceppi batterici. Un antibiotico a largo spettro è utilizzato per la cura di infezioni di differente natura oppure per il trattamento di infezioni sconosciute. In genere, possono neutralizzare i batteri Gram positivi o Gram negativi.

Un antibiotico a largo spettro è capace di lisare o limitare la crescita sia di batteri gram-positivi sia di batteri gram-negativi. Per questo motivo, i principi attivi appartenenti a questa classe sono utilizzati qualora il microbo responsabile di una malattia non è ancora stato identificato in modo certo. Il loro carattere aspecifico li rende utili nel controllo della sovrainfezione poiché, con la somministrazione di un singolo farmaco, è possibile controllare la crescita di più ceppi batterici.

Classificazione degli antibiotici
Classificazione generale degli antibiotici.

Effetti collaterali

Al pari degli altri farmaci, anche gli antibiotici possono avere degli effetti collaterali comuni oppure rari. In linea generale, tra gli effetti comuni si annotano i seguenti stati:

In alcuni casi possono portare a eventi, sebbene statisticamente improbabili, più gravi tra i quali lo shock anafilattico (a seguito di ipersensibilità nei confronti della molecola o di un eccipiente), alterazioni della fisiologia del sangue, alterazioni a carico del sistema nervoso centrale e altri eventi.

Prescrizione e acquisto

Tutti gli antibiotici sono venduti previa presentazione di valida ricetta medica. In ambito ospedaliero, il tipo, la quantità e la durata della terapia antibiotica dipende dal consulto del medico o dell'equivalente professionista.

Elenco e nomi degli antibiotici a largo spettro

Resistenza

La resistenza agli antibiotici è da valutare durante la fase di prescrizione dell'antibiotico a largo spettro. È senza dubbio vero che, da un punto di vista statistico, gli antibiotici a largo spettro hanno più possibilità di debellare infezioni sconosciute, rispetto a infezioni batteriche conosciute che possono essere trattate con principia attivi mirati. Tuttavia, gli antibiotici a largo spettro possono coadiuvare la comparsa di una resistenza poiché alcuni ceppi potrebbero sviluppare contro di essi una tolleranza. Lo sviluppo delle resistenze rappresenta un grave problema per la salute globale, poiché alcuni batteri potrebbero non essere più controllabili qualora il loro campo di resistenza si espandesse.

 Questa pagina è rilasciata sotto la licenza BiologiaWiki Copyright

Pagine simili

Commenti alla pagine

URL:
No comments for this page
wiki ver.... ©