Hpv

L'HPV è un virus appartenente alla famiglia dei papillomavirus. Il termine HPV è l'acronimo di Human Papilloma Virus.

Sintomi

Catalogando, idealmente, le infezioni da HPV in genitali e non-genitali è possibile fornire un quadro dei sintomi di questa infezione che, spesso, non sono evidenti. Le verruche, altrimenti conosciute come porri, rappresentano il maggior caso di sintomo di infezione di HPV non genitale. Si mostrano come piccole "bolle", spesso dure, presenti in qualsiasi parte del corpo. Le infezioni di HPV a livello del pene raramente mostrano dei segni visibili, circa nell'1% dei casi. Lungo l'asta del pene appaiono bolle di colore rosso, rosso scuro. A livello vaginale appaiono delle bolle di consistenza più o meno molle che possono essere confinate in piccoli tratti o estese.

Trasmissione del virus HPV

Il virus dell'HPV è estremamente contagioso. Si può trasmettere anche per semplice contatto o per scambio di fluidi corporei. Le cosiddette verruche o porri, possono contenere virus ancora attivi; il contatto diretto può determinare l'infezione di altre parti del corpo. Ad esempio una verruca non opportunamente trattata può determinare la comparsa di una verruca su un altro punto del corpo.

L'HPV si trasmette anche nei rapporti sessuali non protetti ed, in genere, mediante lo scambio di fluidi organici. Il virus è ancora più subdolo in quanto il maschio può apparire come un "portatore sane", ovvero non mostra nel pene segni evidenti di infezione. Si calcola che il 15-20% della popolazione sessualmente attiva negli Stati Uniti d'America sia infetta da un sottotipo di HPV.

HPV e tumori dell'utero

Si ritiene che tutti i tumori dell'collo dell'utero siano provocati dall'infezione da HPV. Il virus agisce sul meccanismo di duplicazione cellulare e, interagendo negativamente con esso, determina la trasformazione delle cellule da sane a tumorali.

Vaccino anti HPV

Nel corso del 2008 è stato messo in commercio un vaccino, ottenuto da virus geneticamente modificati del virus HPV. Una grande campagna pro-vaccinazione è stata lanciata sui canali televisivi e radiofonici per sensibilizzare la popolazione, specialmente quella femminile, al riguardo. Il vaccino contiene i ceppi potenzialmente in grado di sviluppare il tumore trattati in modo da risultare incapaci di infettare la cellula, pur riuscendo a scatenare una risposta immunitaria.

Essendo un vaccino, il campo di azione è limitato soltanto alle ragazze che non hanno ancora avuto rapporti sessuali poiché eventuali esperienze, specialmente le cosiddette "a rischio", ovvero senza l'utilizzo del preservativo, possono aver esposto la ragazza al virus. Una volta acquisita l'infezione da HPV il vaccino è assolutamente inefficace e, di conseguenza, la vaccinazione non ha alcun effetto.

Malattie sessualmente trasmissibili

Percorso di Microbiologia
Evoluzionismo: Abiogenesi, ipotesi sull'origine della vita, esperimento di Miller.
Biologia dei microrganismi: Virus (capside, capsomero, pericapside), retrovirus (integrasi, trascrittasi inversa, proteasi), retrovirus endogeni.

Biologia della comunità microbica: Crescita batterica, crescita diauxica, microbiota.

Virologia medica: Ebola, HAVHCV, HEV, HIV, CMV.
 Quiz di Microbiologia

Pagine simili

Nessuna pagina simile

Commenti alla pagine

No comments for this page
wiki ver.... ©